Come detrarre una long term care: i vantaggi fiscali delle polizze assicurative

Diamo spesso per scontate le attività che facciamo nella nostra vita e non pensiamo che qualcosa in futuro potrebbe cambiare. Anche le piccole attività quotidiane potrebbero un giorno essere più difficili da portare a termine, soprattutto con l’avanzare dell’età. Un banale incidente o l’insorgere di una malattia potrebbero compromettere la nostra autonomia e rendere la nostra vita più difficile.

Possiamo pensare al futuro già da oggi, perché non è mai troppo tardi per farlo.

Per tutelare la nostra autonomia esistono soluzioni assicurative ad hoc che intervengono qualora un giorno non fossimo più in grado di badare a noi stessi. Le polizze long term care (LTC) sono state create proprio con questo scopo.

I vantaggi di una copertura assicurativa LTC

Stipulare una polizza long term care oggi permette all’assicurato di usufruire di una serie di vantaggi, sia dal punto di vista della copertura assicurativa in sé, sia dal punto di vista fiscale.

Ed è proprio dal punto di vista fiscale che, come abbiamo spiegato anche in questo articolo, una LTC dà la possibilità di risparmiare fino a quasi 250 euro l’anno.

La long term care infatti rientra tra le polizze assicurative che permettono il recupero di una parte dei premi versati grazie alla detrazione fiscale. Parliamo di polizze come quelle vita e infortuni, quelle sulla casa che offrono una copertura in caso di calamità  naturali e, appunto, le polizze long term care. 

Quanto si può detrarre?

Queste polizze usufruiscono della detrazione fiscale fino al 19%. A seconda del tipo di polizza si può detrarre un importo massimo che può arrivare fino a 1.291,14 euro, come nel caso delle polizze LTC. Quindi, le long term care rientrano tra quelle con il maggiore vantaggio fiscale.

Per tutte la percentuale detraibile è pari al 19%, varia invece l’importo massimo che si può detrarre:

  • 530 euro per le polizze che prevedono un’invalidità permanente o il rischio di morte;
  • 750 euro nel caso di polizze che tutelano persone con disabilità grave e che coprono il rischio di morte;
  • 1.291,14 euro per le polizze che coprono il rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, al netto dei premi per le assicurazioni aventi per oggetto il rischio di morte o di invalidità permanente.

Una percentuale del 19% e un importo massimo detraibile fino a 1.291,14 euro comportano quindi in un anno un risparmio pari a 245,32 euro per chi sottoscrive una polizza long term care.

Cosa bisogna fare per ottenere la detrazione del 19%

Può usufruire della detrazione fiscale il contraente di una polizza di cui è beneficiario in prima persona o di cui è beneficiario un familiare a suo carico dal punto di vista fiscale.

Per poter usufruire della detrazione fiscale del 19% prevista per chi è titolare di una polizza assicurativa come una long term care bisogna dichiarare nella denuncia dei redditi i costi sostenuti per la polizza.

Ogni compagnia assicurativa fornisce ai contraenti di una polizza la documentazione che attesta l’importo dei premi pagati durante l’anno (questo documento può essere spedito via mail o per posta ordinaria oppure essere reso disponibile sul sito web della compagnia).

Stabilito l’importo pagato e la cifra detraibile bisogna indicare un codice a seconda del tipo di polizza stipulata sul Modello Unico o 730:

  • per le polizze vita e infortuni stipulate o rinnovate fino al dicembre 2000 bisognerà indicare il codice 35;
  • per le polizze vita e infortuni stipulati a partire dal 2001 bisognerà indicare il codice 36;
  • per le polizze LTC bisognerà indicare il codice 37.

Nel caso del Modello Unico il codice andrà inserito nel riquadro RP utilizzando le righe da RP8 a RP14, mentre nel caso di un modello 730 il riquadro sarà RE utilizzando le righe da E8 a E12.

La nostra polizza LTC

I vantaggi di una polizza long term care non si limitano solo alla detrazione fiscale del 19% sui premi versati. Occorre considerare anche l’esenzione dall’IRPEF della rendita di non autosufficienza, l’esenzione da qualunque tassazione della rivalutazione della rendita e l’impignorabilità e l’insequestrabilità delle somme assicurate ai sensi di legge.

Tutto questo va ad aggiungersi ai vantaggi di una polizza flessibile che ti consente di scegliere la frequenza e l’ammontare delle rate secondo le tue esigenze.

La copertura assicurativa della nostra LTC Long Term Care è garantita sia durante il periodo in cui vengono versati i premi che successivamente, per tutta la vita dell’assicurato. Inoltre, la nostra polizza LTC prevede procedure molto semplici e rapide: la rendita viene erogata con il solo certificato del medico di famiglia che attesti la non autosufficienza (altre compagnie assicurative esigono invece la certificazione di un medico legale).

Questi sono alcuni dei vantaggi che la nostra polizza LTC ti offre.

Dai valore alla tua indipendenza e scegli la nostra polizza LTC Long Term Care.